SN800WL

Stacja pracuje z okazji jubileuszu 800 lecia Włodowic 

My station works to celebrate the 800th anniversary of our town of Włodowice

 

 

In un documento rilasciato nel 1220 dal vescovo di Cracovia Iwo Odrowąż.

Włodowice è menzionato come uno dei villaggi decima del monastero dei canonici regolari di Mstów.

Anche nel XIII secolo, il villaggio e soprattutto il tempio locale furono distrutti a seguito delle invasioni tartare

la chiesa fu ricostruita nel 1305. Nel 1327, il proprietario della proprietà cambiò. Re Władysław Łokietek

assunse Włodowice e Parkoszowice in cambio della consegna del villaggio di Komorniki al monastero di Mstów

Morsko e Skarżyce. Nel 1386 Włodowice e Parkoszowice entrarono in possesso della famiglia Włodków dello stemma di Sulima.

Probabilmente Włodowice aveva già i diritti di città in quel momento. Questo fatto dovrebbe essere datato - allo stesso modo

come la creazione di una parrocchia locale - per il regno di re Casimiro il Grande. Dopo il 1373, la parrocchia di Włodowice,

appartenente al decano di Lelowski, è già registrato in fonti scritte.

Nel 1870, a seguito della repressione dopo l'insurrezione di gennaio, Włodowice perse i suoi diritti municipali.

Il villaggio si trova in una zona carbonifera, vicino alla miniera di ferro "Jan-Włodowice".

Attualmente Włodowice è amministrativamente un comune del poviat di Zawiercie del voivodato di Silesia